Arte - Cultura in Garfagnana, spazio aperto per artisti, pittrici, scultori ecc

 
строящийся
HomePage Meteo Garfagnana Mappa della Garfagnana, sentieri trekking Garfagnana: Orario dei Treni linea Lucca - Aulla Aeroporto di Pisa, info e contatti utili Taxi Castelnuovo di Garfagnana, listino prezzi tutte le destinazioni, Garfagnana, Lucca, aeroporto di PisaSitemap
under construction Bus Garfagnana Autolinee Garfagnana

    


Gioia Aloisi
Pittrice - fotografa - poetessa
Castelnuovo di Garfagnana



contatti e-mail

SI

esci da Garfagnana Turistica e visita il sito

SI

torna a tutte le proposte di Arte e cultura Garfagnana
Gioia Aloisi nasce a Castelnuovo di Garfagnana  il 25/07/1962 da una famiglia che vive ancora oggi a Castelnuovo. Il suo bisnonno Edoardo Aloisi é stato uno stimato sindaco del paese, gli altri amati nonni, Mario e Dina Triti vivevano anch’essi qui e sua madre é ritornata a vivere a Castelnuovo dove risiede piacevolmente ormai da diversi anni. L’artista torna spesso con la famiglia a passare rilassanti soggiorni al suo paese natìo durante le vacanze.

Pittrice, fotografa, scrittrice, scultrice, video performer ed esperta di computer art, Gioia Aloisi ha da sempre affiancato al suo personale percorso artistico l’attività didattica.
Gioa Aloisi, si diploma a Carrara, all’Accademia di Belle Arti dove segue  un corso di formazione in fotografia e grafica, cosa che sin da subito la appassiona e contemporaneamente entra in contatto con artisti e personaggi di spicco della scena artistica internazionale, Bruno Munari, Mario Ballocco, Gianni Colombo, Silvio Coppola, Cruz Diez, Enzo Mari, Denise René, Pier Carlo Santini, Fausta Squatriti e Luigi Veronesi da cui trae preziosi insegnamenti e competenze.
Nel 2005, fonda a Milano il centro d’arte e di ricerca sulla creatività Edu-art con M. Gorini che attualmente continua ad essere attivo e fulcro di importanti iniziative artistiche e culturali.
Fra le altre importanti mostre ed iniziative, Edu-art viene invitato da Art Beyond Sight di New York a partecipare ad una conferenza internazionale al Metropolitan Museum con un percorso ideato da G. Aloisi e M. Gorini dal titolo: ”Scoprire l'invisibile” un'istallazione con una scultura polisensoriale nel 2007 e ancora nel 2009 con “The Way”, una scultura/percorso multimodale. Entrambe le opere d'arte riscuotono molto successo e sono apprezzate dal pubblico della conferenza.
Collaborazioni pedagogico didattiche.
Gioia Aloisi collabora inoltre come esperto supervisore SILSIS  per A028 ed. Artistica presso l‘Università  Bicocca di Milano  e l’Accademia di Belle Arti di Brera dal 2002 al 2005.
Per l'Accademia di Brera di Milano é stata supervisore per l'area sostegno ed ha tenuto workshop e percorsi formativi per la terapeutica artistica. E' supervisore per l’area sostegno dal 2004 al 2010 presso la stessa Università. E'  stata conduttrice per i laboratori dell’area non verbale presso la facoltà di scienze della formazione dell’Università Statale di Milano Bicocca - corsi speciali Scuola Primaria riservati ai docenti per il conseguimento dell’abilitazione, idoneità all’insegnamento per scuola primaria e  scuola dell’infanzia.
Ha ricevuto numerosi incarichi presso l' Università Bicocca di Milano e  per il Corso di Laurea in Scienze della Formazione Primaria della Facoltà di Scienze della Formazione dell’Università degli Studi di Milano Bicocca. E' stata formatore per la facoltà di scienze della formazione dipartimento “Riccardo Massa” Università Statale di Milano Bicocca. Ha inoltre collaborato in quallità di formatore per l'area sos 800 di Ca' Foscari a Venezia. E' stata docente nonchè organizzatrice per corsi di educazione all’immagine e alla diversità “Giocare con i sensi”  per la  Scuola dell’infanzia e primaria.

Premi prestigiosi
2010 - Finalista al Holland Circuit premio internazionale Salon di Delft (Delft Olanda)
2008 e 2009 - Vincitore del PX3, Prix de la Photographie di Parigi  Gioia Aloisi, Monica Gorini (Italia) secondo premio nel 2008 e terzo nel 2009 PX3 Paris, France-Prix De La Photographie Parigi (PX3). La giuria ha selezionato i vincitori del 2008  e del 2009 da migliaia di fotografie da oltre 85 paesi.
Parigi 1986. - vince il Primo premio al concorso Internazionale per un manifesto sulla pace: "UNESCO due volte vent'anni"- Photo/grafica   
Workshop Portfolio personale con Giuliana Scimé 1987. E' classificata tra le prime nel concorso fotografico "Bambini in Versilia". Comune di Viareggio - 1993.
Classificata tra i migliori 100 fotografi italiani nel concorso ZOOM IMAGE BANK n°133 –1995
Fotografa per “Le papere” Milano  la Nuova collezione d’abiti per bambini 2006-2007 - Vogue Bambini Nov-Dic-2006.
Fotografa per Novotono Milano.
Numerose le  esposizioni collettive e personali –

Diverse sue immagini fotografiche e opere d’arte appartengono a collezioni private in Italia e all’estero e/o sono visibili in testi sulla didattica dell’arte, poetici, cd musicali, siti internet.

Una tra le sue diverse opere Electron 9, (videofotografica) presentata in anteprima nazionale al Festival di poesia, musica, arte, teatro: ”Il Giardino delle Esperidi” di Consonno, è stata segnalata tra i cortometraggi come finalista al Festival del Cinema di Aquino.

Forte l’esperienza come formatore  presso l’Università degli studi di Milano e  l’Accademia di Belle Arti di Brera, collabora con la cattedra di Pedagogia interculturale dell’Università statale Bicocca di Milano, Art Beyond Sight di New York USA, Università Ca’ Foscari di Venezia, OPPI Milano, U.I.C Unione Italiana Ciechi Milano, Istituto dei Ciechi Mi, Aforisma, CSA Milano, Novotono, Scarlattine Teatro, Specchi e Memorie, Quartet Project, Quartetto Martesana, Le briccole, Semplicemente Genitori ONLUS, Triennale Design, Comune di Milano etc.

Ha pubblicato numerosi testi  con Aletti, De Agostini, Elemond, Minerva Italica, Morano Editori, l’ultima pubblicazione è una raccolta di testi poetici: Gioia Aloisi “To Odos” – poesie - Aletti ediz.Roma 2007.
Hanno scritto di Lei:
E.Fiorini - M.Malì  - P. Panacci - M.G. Spadaro - S. Silanos.
 
La sua ricerca nel campo della fotografia e dell'arte si avvale di  punti di vista diversi che indagano il mondo della percezione polisensoriale attraverso l’effimero della riflessione ottica o della rifrazione dei colori. Punti d’interesse e di ricerca per l’artista sono legati al vivere del corpo dentro la natura o al contatto che l’uomo ha con la materia e l’ambiente.
Nei suoi quadri l'artista ama inserire elementi naturali come sabbia, cristalli, polvere e pigmenti colorati puri.

Mostre
2010 - In preparazione “Toccami” - presso Galleria d'arte l'Altrove Ferrara. Maggio 2010 - Galerie Corrado Bortone Parigi Francia - Mostra fotografica "Le corps et la poésie"
C/o il Metropolitan Museum of Art di New York Usa -Scultura "The way" multimodale e multisensoriale e arte Poster Session, Arte oltre la vista: approccio multi-modale per l'apprendimento, la creatività e la comunicazione 2008
Milano - Mostra fotografica: "In difesa  delle donne diritti "- con il patrocinio del Comune di Milano.

Neve di primavera.

Fragile da scioglierti
non mi stanco di
guardarti
forte cammini
ogni giorno
nell’incavo cavo
del mio cuore.

To odos.

Invano sbigottite
contempliamo
stormi di pensieri
e i nostri cammini
diventano
Voli
A capire il nocciolo
della ciliegia.


(una strada di discernimento)  

Contatti mail: gioialo@libero.it

 http://www.edu-art.it

Fotogallery


Metropolitan Museum of Art di New York Usa.


Metropolitan Museum of Art di New York Usa.






Scultura.


Foto.Tecnica mista.


Trasparenze.


Tulipani.


Cavalli. Olio su tela 100x60.


Trasparenze 2.













Calendario eventi: sagre - feste - folclore

Tutti gli eventi in Garfagnana, alta e media valle del Serchio,
Appennino, Alpi Apuane e Zone limitrofe affini


Vedi o Scarica Qui


(anche le passate edizioni)


Garfagnana Turistica Info è Parter del Circuito Lucca Turismo.it
Network Aggregatore di Risorse Turistiche a Contatto Diretto in Provincia