Arte - Cultura in Garfagnana, spazio aperto per artisti, pittrici, scultori ecc

 
строящийся
HomePage Meteo Garfagnana Mappa della Garfagnana, sentieri trekking Garfagnana: Orario dei Treni linea Lucca - Aulla Aeroporto di Pisa, info e contatti utili Taxi Castelnuovo di Garfagnana, listino prezzi tutte le destinazioni, Garfagnana, Lucca, aeroporto di PisaSitemap
under construction Bus Garfagnana Autolinee Garfagnana

    


Sergio Fini
Pittore - poeta
Barga
Fornaci di Barga
Cultura in Garfagnana

contatti e-mail

SI

esci da Garfagnana Turistica e visita il sito

SI

torna a tutte le proposte di Arte e cultura Garfagnana
“Sono nuovo!” Adesso, vivo i miei sogni: tengo incontri di “PITTURA EMOZIONALE”, (abbino pittura, meditazione, ricerca sul IO profondo, lavoro sull'energia, comunicazione), con bambini, normo dotati e disabili. Scrivo poesie, ora “leggere”, e riesco ad essere lucido  nonostante le prenda dal dentro, quasi dall'inconscio; recito con i “PAPALAGI”, con la voglia di giocare e una soddisfazione provata poche volte prima. Cerco di diffondere il “Sentire” per quanto mi è possibile, in tanti momenti il sapore della vita mi compensa di ogni sforzo o stanchezza, mi compensa di un sentire che pesa nella vita. Soprattutto riesco a “ricaricarmi” quando faccio quello che mi piace e questa mia forza riesco a trasmetterla a chi mi ascolta, partecipa e si rapporta con me.
Tutto questo lo “devo” ad un periodo di depressione profonda che mi a costretto a riflettere su chi ero e quanto ero, molti mi hanno aiutato, non smetterò di ringraziarli, mai avevo pensato di avere tante persone che mi stimano, tutti loro mi hanno costretto a rivedere il Sergio che credevo di conoscere..., e mi sbagliavo; tutto quello che ho messo da parte negli anni adesso è rinato trasformato, pieno, MIO! Le giornate al fiume, gli alberi, i miei monti, le sensazioni e le emozioni in una notte di stelle, la meditazione e il lavoro sull'energia, molto ho trovato e messo, inconsciamente, da parte, questo è il mio tesoro che credevo niente, che forse è poco materialmente, ma un immenso tesoro per chiunque sappia riconoscerlo. Non vi è altro da dire se non “conosciamoci”, scambiamoci il sentire, le emozioni, regaliamo a questo mondo noi stessi, ce né un gran bisogno.   Ciao, Sergio"


"...la poesia di Sergio è anche poesia che descrive con raggi luminosi e mai abbaglianti..."
Gian Gabriele Benedetti

"PAESAGGI INCANTATI.
Paesaggi incantati, il colore è unico ed irripetibile.
Negli ultimi lavori riflette la campagna, vette di castelli e chiese antiche, fìumi che scorrono leni in un suggestivo movimento, un "Fattori" moderno che fa rivivere la vita della terra. Nella prima rassegna d'arte moderna di Gallicano, Sergio Fini si muove con colori, lettere, alberi, fìgure umane in una ricerca di vento che porti amore e calore, "l'albero" come linfa vitale del mondo.
"La donna" di modiglianl con lo sguardo verso l'infìnito, persona, essere inestricabile, incompresnsibile. La sua vena creativa nasce da lontano dove le tele sono superfìci scultoree. Un "Manzu" pieno di tutto a tutto tondo.
I simboli celtici nascono come coriandoli, "Atlantide" riemerge dall'oceano, e racconta di una civiltà evoluta e grande nella storia infìnita.
Frida Khalo, pittrice argentina, ha impresso nei colori la forza del sangue alla fìne dell'800 e Sergio Fini continua la strada dei grandi "iniziati" e ogni tela è frutto del suo "essere".
In certe elaborazioni di questi quadri, che sono numerosi, nel suo laboratorio-esposizione a Filecchio (Barga - LU), tagli e graffìti lo avvicinano a "Worhool", ma ci sono espressioni di "Pollock" artista moderno poliedrico che lavorava su binomio "corpo colore".
La vita è colore, ogni colore ha una sua anima e Sergio Fini è al colore come il colore è alla luce o alle tenebre."
Prof. Scultrice Rosalba Maccianti

Il POZZO DELL'ANIMA

Tra i colori persi nel mondo
e disegni sbocciati al cammino
nel fondo di tutto ho visto
un pozzo ancora più scuro.

I dolori disciolti nel sale
impiastrati nella vita vissuta
costruiscono con lacrime e grida
l'immagine del silenzio che è;
e scavano nel cuore ferito
raccogliendo mancanza d'amore
estirpando tra risa di scherno
quello ch'è bugia e malore.

Del viaggio non vedo motivo
ma corro sicuro e spedito
in quella strada trovata per caso
dormendo tra cuscini di sogno;
ho seminato stupore nei campi
ed è nato un sentire diverso
che ha legato parole leggere
a questo cielo magico e terso.

"Raccogli, Sergio, raccogli,
raccogli ch'è ora, ch'è adesso,
ogni momento è vero e passato,
e il domani non esiste che dopol"

Pulito come cosa sgorgata,
con le mani congiunte,
io bevo trasparenti colori
nel pozzo dell'anima mia.

Sergio Fini:
ringrazio per questa iniziativa la direzione del sito e qui, voglio salutare e ringraziare gli amici che mi sopportano, chi apprezza le mie opere e sottolineare le mie grandi motivazioni prima tra tutte: Claudio, mio figlio.
Le mie sofferenze dell’infanzia nonchè le emozioni sulla vita e sulla natura. A mio figlio unisco i figli degli “altri”: bambini sofferenti, soli, poveri anche negli affetti. Un ringraziamento particolare a mia moglie Miriam e che mi aiuta nelle mie “peregrinazioni” artistiche.

Fotogallery


"La mia barba e'disegnata da una miriade di parole cadute nel vuoto..."




Il pozzo dell'anima.


L'opera in copertina del libro "VOLA".






L'albero Maestro.






"Il POZZO DELL'ANIMA" di Sergio Fini.













Calendario eventi: sagre - feste - folclore

Tutti gli eventi in Garfagnana, alta e media valle del Serchio,
Appennino, Alpi Apuane e Zone limitrofe affini


Vedi o Scarica Qui


(anche le passate edizioni)


Garfagnana Turistica Info è Parter del Circuito Lucca Turismo.it
Network Aggregatore di Risorse Turistiche a Contatto Diretto in Provincia