Itinerari Culturali Garfagnana: le Vie Della Contessa, itinerariio tra i più conosciuti e molti altri..

 
строящийся
HomePage Meteo Garfagnana Mappa della Garfagnana, sentieri trekking Garfagnana: Orario dei Treni linea Lucca - Aulla Aeroporto di Pisa, info e contatti utili Taxi Castelnuovo di Garfagnana, listino prezzi tutte le destinazioni, Garfagnana, Lucca, aeroporto di PisaSitemap
under construction Bus Garfagnana Autolinee Garfagnana

    


Via del Trebbio
Comunit a' Montana Area Lucchese



e-mail

web site


Altri Hotel - Other Hotels Montagna - Itinerari Culturali in Garfagnana
Bagni di Lucca - Benabbio - Boveglio - Villa Basilica - Collotli. Dalla strada statale n.12 del Brennero in direzione Abetone, oltrepassato l'abitato di Bagni di Lucca, si arriva alla deviazione per Benabbio e Villa Basilica. Imboccata la deviazione la strada comincia a salire e il primo centro abitato che si trova dopo un po' è Benabbio dove esistono dei ruderi di un vecchio castello; proseguendo per la strada principale si continua a prendere quota attraversando boschi di castagno. Poi la strada si fa meno angusta e raggiunto il passo del Trebbio si può ammirare la nuova vallata. Dal passo del Trebbio la strada comincia a scendere anche abbastanza velocemente e si può subito ammirare il piccolo e grazioso paese di Boveglio nel quale ,si comincia a respirare un' aria diversa da quella della VaI' di Lima; scendendo vorticosamente di tornante in tornante si raggiunge, dopo folta boscaglia dall'aspetto selvaggio, il torrente Pescia lungo il quale sembra risorgere l'uomo con una serie interminabile di cartiere che costituiscono la risorsa economica principale di questi luoghi, Pracando, Biecina, Botticino. A questo punto si può decidere se risalire verso il paese di Villa Basilica o verso l'altipiano delle Pizzorne oppure, proseguendo verso valle, se fare una visita al parco di Collodi dove troviamo la città di Pinocchio e la sua meravigliosa Villa. Bagni di Lucca, il più grande comune montano d'Italia ed è anche il più esteso della provincia, escluso quello di Lucca. Il torrente Lima, che nasce dalle pendici del Monte Maiori nel pistoiese, divide il territorio in due zone le quali sono a loro volta solcate da profonde vallate scavate dagli affluenti minori che costituiscono il bacino idrografico della VaI di Lima. La cittadina di Bagni di Lucca è adagiata in prossimità della' confluenza tra il fiume Serchio e la Lima, ai piedi dell'Appennino tosco-emiliano e questa sua collocazione contribuisce a darle una parvenza di stazione climatica di montagna malgrado i suoi 152 m.s.L del mare. Bagni di Lucca è famosa soprattutto per le sue terme, note fin dall'antichità e meta di frequentatori provenienti da ogni parte d'Europa. La cittadina può infatti annoverare tra i sui ospiti illustri personaggi come Michelle de Montaigne, Ippolito d'Este, Vittorio Alfieri, Ferdinando d'Asburgo e Maria Beatrice d'Este, Paolina Borghese Bonaparte, il maresciallo Radetzky, Giacomo Puccini, Lord Byron, Shelley, Heine, Toscanini, Montale e molti altri. Per questo motivo Bagni di Lucca è stata definita fin dai secoli scorsi "Terra di principi e di poeti". Tutto il territorio del comune è ricco di bellezze artistiche e naturali. Partendo da Fornoli, zona industriale del fondovalle confinante con il comune di Borgo a Mozzano, incontriamo l'ottocentesco Ponte delle Catene opera di Lorenzo Nottolini. Nel Capoluogo, più propriamente chiamato la "Villa", si ' concentrano tutti quei monumenti che fanno trasparire l'antica signorilità del luogo. Entrando nell'abitato, sulla sinistra incontriamo il Teatro Accademico, costruito. nel 1790 e restaurato nel 1986, il Palazzo del Circolo dei Forestieri, costruito nel 1923-24. Proseguendo per Via Umberto ci appare il Palazzo della Lena del XVI sec., oggi sede del Comune. Dopo aver attraversato i giardini pubblici "Contessa Casalini" si sale al Bagno alla Villa d~ve sorgono la Villa Granducale o Maurigi, costruita da Elisa Baciocchi nel 1811; la Chiesa'del Principe che ospitò nel 1568 S. Luigi Gonzaga; lo stabilimento termale di Bagno alla Villa, con le caratteristiche torrette; la Villa Ada, costruita nel 500 e più volte rimodernata nel corso dei secoli. Sono inoltre da vedere la caratteristica Chiesa Anglicana, la chiesa romanica di S. Pietro a Corsena e la chiesetta degli Alpini che sorge in località "al Colle". Benabbio, il paese di Benabbio è nascosto, quasi geloso di sè, per vederlo bisogna salire sulla sommità della collina su cui sorse la Rocca dei Lupari. Prima, tra le frazioni del comune, ad esser collegata al capoluogo di Bagni di Lucca per mezzo della strada carrabile che proseguendo raggiunge Collodi attraverso la foce del Trebbio. Il paese e le sue antiche vie: dalla Ruga Battaglia a Via della Torre e al Borghetto, dall'antica Via Magenta alla località Santa Lucia. Da vedere la chiesa parrocchiale di Santa Maria Assunta del 1338, gli Oratori della SS. Trinità, della SS. Vergine, del SS. Sacramento e dei SS. Filippo e Giacomo, il Teatro Eden della fine dell' 1800, il Castello di Benabbio la cui data di fondazione 1218 viene ricordata su una pietra facciale.
Info  http://gestioniassociate.regione.toscana.it

Fotogallery


Piscina Termale - Bagni di Lucca.


Facciata della Pieve di Villa Basilica.


**Villa Basilica** A Villa Basilica l'attività cartaria vanta un'antica origine: nel. 1344 il Libro delle Gabelle segnala alcuni trasporti di carta verso Pescia. Fra il Cinquecento e il Seicento, e ancor più nel XVIII secolo, il numero dei "mulini da cart













Calendario eventi: sagre - feste - folclore

Tutti gli eventi in Garfagnana, alta e media valle del Serchio,
Appennino, Alpi Apuane e Zone limitrofe affini


Vedi o Scarica Qui


(anche le passate edizioni)


Garfagnana Turistica Info è Parter del Circuito Lucca Turismo.it
Network Aggregatore di Risorse Turistiche a Contatto Diretto in Provincia